» Materiali per 01.01.2018

Abbonamento Premium (Offerta)i:

  • Pubblicità

    Categorie

    voto

    Il calendario

    «    Gennaio 2018    »
    MonTueWedThuFriSatSun
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031 

    Siti da vedere

     
    Jean-Claude Cheynet (a cura di)
    Il mondo bizantino Vol. 2
    L'Impero bizantino (641-1204)
    2008 (editing 2018) | True PDF | 2.3 MB
     
     
    Nei secoli VII-XIII l'epoca medievale vede la trasformazione del vasto impero multietnico in uno Stato ricentrato sulla popolazione greca, anche se ancora accoglie minoranze slave e armene e non ha ancora perduto tutte le province italiane. I sovrani bizantini mettono in atto un formidabile rinnovamento che rende Bisanzio la piú grande potenza cristiana dei secoli X-XI, prima di essere invasa da un nuovo avversario venuto dalle steppe d'Oriente, i Turchi. Le istituzioni, le gerarchie, gli eserciti sono piú di una volta modificati per far fronte a nuove minacce o in vista di espansioni. Lo stesso potere imperiale si trasforma in un sistema familiare e dinastico. L'Impero trova la sua identità in un cristianesimo ortodosso, che si fonda, dopo il rifiuto dell'iconoclastia, sulla devozione a immagini che ispirano un'arte religiosa specifica. La chiesa bizantina si allontana da quella romana e allarga la sua sfera di influenza verso Russia e Bulgaria. Durante questo periodo, la cultura bizantina si riappropria della tradizione ellenica pagana e si convince della propria superiorità. La potenza militare ed economica dei latini, che culminerà nella presa di Costantinopoli del 1204, spinge i bizantini verso un rimodellamento identitario che sfocerà nello «Stato-nazione» dell'epoca successiva.
     
    Cécile Morrisson (a cura di)
    Il mondo bizantino Vol. 1
    L'Impero romano d'Oriente (330-641)
    2007 (editing 2018) | True PDF | 1.9 MB
     
     
    Il primo volume si occupa dell'Impero romano d'Oriente dal punto di vista politico, religioso, istituzionale, militare, filosofico e artistico, dall'anno fondazione di Costantinopoli ai tempi delle conquiste arabe del VII secolo. Redatto da una gruppo di studiosi del Centre d'histoire et civilisation de Bysance (CNRS Collège de France) e curato da un'importante bizantinista italiana, questo primo volume, di una serie di tre, è dedicato al periodo fondativo dell'Impero: dall'inaugurazione della capitale di Costantino sul sito dell'antica Bisanzio nel 330 fino ai primi anni della conquista araba che definisce i limiti territoriali ridotti dell'Impero (termine del regno di Eraclio nel 641, arrivo degli eserciti arabi in Siria e Palestina e inizio del Medioevo bizantino). Negli ultimi trent'anni molte prospettive e numerosi dati storici sono stati messi in discussione dai progressi avvenuti in campo archeologico, epigrafico, numismatico e papirologico. Questi nuovi risultati sono qui affiancati alle testimonianze delle fonti tradizionali in modo da fornire una sintesi concisa, il piú possibile completa, della storia politica e militare, religiosa, culturale e sociale bizantina. Una serie di capitoli è poi dedicata alle principali regioni dell'Impero, dai Balcani all'Egitto. Evitando le semplificazioni legate alla «decadenza» e al dirigismo statale, vengono delineate con chiarezza le cause della prosperità dell'Oriente romano, ma anche quelle della regressione che si avvia nel 550.
    10
    Da: DJ Antoine | 1-01-2018, 23:47 | Visita: 5 012

    [ANDROID] YoWhatsapp v7.20 .apk - ITA

     

    Una Mod di Whatsapp che contiene molte funzioni in più rispetto a Whatsapp originale.

     

    categoria: Smartphone / Android
    Commenti: 1
    17
    Da: lepermessiah | 1-01-2018, 23:26 | Visita: 425



    Formato: EPUB

    Sofia piange. Come piangono i suoi due gemelli neonati, strappati con fredda crudeltà dalle sue braccia e gettati in un fetido cassonetto.
    Sofia soffre. Combatte per sopravvivere, imprigionata in un corpo che non le lascia scampo.
    Sofia sogna. Di poter essere felice, un giorno, anche solo per un istante.
    Sofia custodisce un desiderio. Lo scrive con mano tremante, con le poche forze che le restano. 
    Sofia scrive. Una lettera che sconvolgerà per sempre la vita di qualcuno. 
    Sofia insegna. L’amore, quello vero. Quello che se ne frega del male più atroce, quello in grado di annientare lo spazio tempo, di sollevare il velo su un mistero che non doveva essere svelato. Mai. 

    37
    Da: lepermessiah | 1-01-2018, 23:21 | Visita: 711



    Formato: EPUB

    Una Grande Onda ha sommerso l’umanità, uccidendo nove decimi della popolazione mondiale e lasciandosi dietro poche comunità isolate che fanno quel che possono per sopravvivere in un ambiente ostile. Lara sta cercando rottami riutilizzabili nel grande “cimitero delle macchine” a pochi chilometri dal suo insediamento, quando scorge un pericolo imminente. Sulla Tavola Ardente infuria una tempesta di sabbia, ma lei deve tornare indietro comunque, per avvisare la sua gente. È Skylar che la salva dalla morte, avvistandola dalla cima dell’altoforno in cui vive. Nel loro insediamento lo chiamano l’Eremita perché esce raramente e passa il tempo a progettare nuovi sistemi per coltivare la loro terra arida e proteggere la loro baraccopoli dai razziatori. Come molti dei sopravvissuti all’Onda, anche lui è ferito nel corpo e nell’anima, ma non si è ancora arreso. Forse è questo ad attirare Lara sempre di più, nonostante abbia già un compagno.

    56
    Da: lepermessiah | 1-01-2018, 23:19 | Visita: 1 262



    Formato: EPUB

    Quando in un attimo il fascino di un uomo trasforma una donna in una regina. Dell'amore.
    Evelyn Anderson ha abbandonato la speranza di poter trascorrere un felice Natale: lasciata dal fidanzato su due piedi, e senza più una casa, a pochi giorni dalla Vigilia si trova per le strade di Londra, sotto la neve, con tutti i suoi averi in poche borse. Per fortuna le viene concesso di passare la notte in una suite dell'albergo in cui lavora, al da farsi penserà l'indomani. Nel cuore della notte però Evie viene svegliata da un bacio incredibilmente sensuale, e il suo corpo all'istante sembra risvegliare in lei sensazioni ormai dimenticate. Il punto è che il suo inaspettato seduttore è Salvatore Zaccarelli, il pericoloso e sexy proprietario dell'albergo.



    Formato: EPUB

    Sii gentile ogni giorno e avrai molte più possibilità di essere felice. Spinta dal desiderio di vivere in un mondo migliore, Bernadette Russell ha trovato nella gentilezza una risposta al caos della nostra epoca: se la si pratica giorno per giorno, applicandola a tutti gli aspetti della vita, la gentilezza può diventare fonte di serenità.
    Bernadette Russell ha deciso di compiere ogni giorno un piccolo, grande gesto gentile verso qualcuno, e sempre senza chiedere nulla in cambio: verso i propri cari e gli sconosciuti, i colleghi, gli amici, ma anche verso le persone con cui era in disaccordo; verso l’ambiente e verso se stessa. 
    Gli effetti positivi che ha riscontrato l’hanno spinta a cercare di ispirare anche gli altri, mostrando come la gentilezza sia alla base di un’esistenza felice e di un rapporto sano non solo con chi ci è caro, ma con chiunque incontriamo e con l’ambiente che ci circonda.

    28
    Da: lepermessiah | 1-01-2018, 22:43 | Visita: 907



    Formato: EPUB

    Ragazzi che nel dopoguerra giocano con quel che trovano, fossero anche residuati bellici; giovani partigiani in attesa nei boschi dell'Appennino; bambini che assistono stupefatti alle complicate macchinazioni degli adulti. E indigeni astuti alle prese con i vacanzieri di turno, pensionati ormai al finale di partita, cocchieri palermitani che devono saper tenere i segreti... Guccini tratteggia delle figure, inquadra dei dettagli, in una successione di racconti che si fanno eco, come sette tracce di un ideale album, e che sono altrettanti squarci di esperienza, lampi di vita ora malinconica, ora arguta, ora straziata.

    43
    Da: lepermessiah | 1-01-2018, 22:42 | Visita: 1 079



    Formato: EPUB

    La mitologia di alberi e boschi, i bestiari delle fiabe, il gioco degli scacchi, la storia e l'archeologia dei colori, l'origine degli emblemi e delle bandiere, l'iconografia di Giuda, la leggenda di re Artù e quella di Ivanhoe. Un grande storico dei simboli si misura con un'affascinante indagine sulla complessità di segni e sogni del nostro Medioevo. Un viaggio lungo il labile confine dove reale e immaginario si fondono e creano la storia delle idee, una passeggiata incantata lungo i sentieri della cultura e dei simboli.



    Formato: EPUB

    Il 30 novembre 1943, con un'ordinanza di polizia, il governo della Repubblica sociale italiana decise di arrestare e rinchiudere in campo di concentramento tutti gli ebrei che vivevano in Italia. Agenti di polizia e carabinieri, quasi fosse ordinaria amministrazione, eseguirono con prontezza gli ordini ricevuti. Nel giro di poche settimane uomini, donne e bambini furono fermati dalle autorità, privati dei loro beni, condotti prima in campi 'provinciali' e poi trasferiti in una struttura 'nazionale', a Fossoli di Carpi, vicino Modena. A cinque anni dalle leggi razziali del 1938, la persecuzione antiebraica voluta dal fascismo conobbe cosi un ulteriore 'salto di qualità': il nuovo Stato di Mussolini si pose l'obiettivo di relegare in un campo di concentramento tutta la popolazione ebraica, considerata un nemico di guerra. Ben presto questo fitto sistema di campi si trasformò in una trappola che avrebbe portato gli ebrei italiani nel cono d'ombra della Shoah.